San Sebastian

Bellissima, forse la nostra città preferita spagnola ! Fin da subito ci ha colpiti, tra gioventù attivissima, paesaggio e ordine/pulizia in ogni angolo, ci siamo subito innamorati di San Sebastian. 

Appena arrivati, nel tardo pomeriggio, ci siamo fermati subito nel lungomare in cui abbiamo trovato di tutto: bagni pubblici pulitissimi, palestra all’aperto, musica, campo da basket, parco giochi e tantissimo altro. 

Nelle rocce che davano sul mare i ragazzi si sedevano con birre e musica godendosi il tramonto o semplicemente godendosi il vento che tirava. Sulla spiaggia invece c’era il bar, con bibite e stuzzichini e gente che faceva surf. Insomma, un biglietto da visita molto gradito quello di San Sebastian. Inoltre, come a Zarautz, dietro al mare si poteva ammirare una bellissima montagna. 

Le strade, pulitissime e affollatissime di gente… San Sebastian, da quel poco che siamo riusciti a vedere è molto movimentata anche di notte 

Un consiglio però: se dovete fare aperitivo, attenti a quello che prendete da mangiare, i piatti costano singoli, e il drink pure… 

A San Sebastian abbiamo fatto un po fatica a trovare dove dormire, di conseguenza abbiamo deciso posteggiare  nel parcheggio del lungomare in cui c’erano anche 2/3 camper .

La mattina seguente, dopo aver girato per la città, ci siamo diretti verso Barcellona.

Annunci