Marocco

Alla ricerca di una vacanza esotica alle porte dell’Europa? Allora il Marocco è dove devi andare! Da coste frastagliate, montagne e un possente deserto, quartieri medievali simili a labirinti e vivaci mercati, potresti trascorrere qui settimane.
Pieno di influenze culturali berbere, arabe ed europee, il Marocco emana un fascino che ti farà tornare piu di una volta.

Informazioni generali 

Valuta: Dirham
Visto: chi vuole visitare il Marocco può farlo senza richiedere un visto se il viaggio non supera i tre mesi. Se prevedi di rimanere per più di 90 giorni, è richiesto un permesso di soggiorno. 
Sicurezza: viaggiare in Marocco è generalmente sicuro per i turisti, ma come con qualsiasi altro paese nordafricano, la cultura è molto diversa dall’Occidente, quindi è buona norma esserne consapevoli. Viaggiare con i bambini in Marocco è completamente sicuro poiché la cultura è molto orientata alla famiglia e contrariamente alla credenza popolare, è anche sicuro viaggiare come donna. Assicurati solo di vestirti con modestia.
Lingua:  ci sono alcuni dialetti dell’arabo che sono parlati in Marocco, così come francese, tedesco e spagnolo. L’inglese sta guadagnando popolarità tra i giovani marocchini e, nelle principali zone turistiche, è ampiamente parlato.

Alloggi
Budget: 50-100 MAD
($ 6-12)
Medio: 400-800 MAD
($ 40-85)
Lusso: 1.000+ MAD
($ 100 +)
Cibo
Zuppa / Sandwich: 10-30 MAD ($ 1-5)
Ristorante: 70-150 MAD ($ 7-16)
Piccola birra: 45-60 MAD ($ 4- $ 7)
Bel ristorante: 250+ MAD ($ 27 +)
Trasporti
Bus: lungo viaggio 60 MAD ($ 6)
Automobile: 300+ MAD ($ 30 +)

Pianificazione del viaggio in Marocco

Fa insopportabilmente caldo durante alcuni mesi in Marocco, quindi si dice che il periodo migliore per visitare sia in primavera.
Bassa stagione (da maggio a settembre)  – L’estate in Marocco è estremamente calda. Se viaggi durante questo periodo, fai attenzione al tempo, bevi molta acqua e rimani all’ombra da mezzogiorno alle 15:00.
Stagioni delle spalle (aprile e ottobre)  – Con un clima più fresco, i mesi sono perfetti per esplorare le principali città ed evitare la folla, tuttavia, assicurati di mettere in valigia un ombrello in caso di pioggia.
Alta stagione (novembre-marzo)  – La stagione più popolare! I turisti
accorrono qui per eventi sportivi e natalizi.

Cosa mettere in valigia per viaggiare in Marocco
Tutto ciò che serve per il Marocco sono pantaloncini, pantaloni e magliette. Metti in valigia abiti che coprono spalle e ginocchia, e non attirerai alcuna attenzione indesiderata. Ci sono molti sarong disponibili in vendita in Marocco, quindi averne uno a portata di mano è sempre un ottimo modo per rispettare le loro tradizioni locali.
Quando fai le valigie per qualsiasi stagione, ti consigliamo di indossare strati, poiché puoi aggiungere o togliere a seconda della temperatura!

Le migliori cose da fare in Marocco

Passeggia per le strade di Marrakech
Probabilmente una delle città più conosciute di tutto il Marocco, Marrakech è piena zeppa di mercati, splendide moschee, palazzi e giardini.
Una città simile a un labirinto, puoi trascorrere ore qui esplorando tutti i vicoli, scoprendo la gamma di tessuti tradizionali, ceramiche e gioielli nei mercati.
Rifatevi gli occhi con la cascata di Ouzoud
Situato vicino al villaggio di Tanaghmeilt nella provincia di Azilal, questo luogo potrebbe trovarsi a 150 km a nord-est di Marrakech, ma ne vale sicuramente la pena visitarlo.
Cavalca un cammello nel deserto del Sahara
Non hai fatto un viaggio completo a 360^ in Marocco se non visiti il deserto.
Se vuoi trascorrere una notte nel deserto, cavalcare un cammello o fare escursioni e dormire sotto le stelle, visita il piccolo villaggio di Merzouga. Puoi organizzare questo a Marrakech se preferisci, poiché ci vogliono fino a 10 ore per guidare in questo villaggio ai confini con l’Algeria. Per 1-3 notti, puoi trascorrere le tue giornate esplorando il terreno estremo finito con un sonno confortevole nel tuo lussuoso campo nel deserto.
Scopri il villaggio blu di Chefchaouen
Se non hai visto le suggestive immagini dell’iconico villaggio di Chefchaouen, cercale ora! Questo è un posto che conquisterà il cuore di molti. Circa 60 km a sud della città di Tangeri, scoprirai un centro storico completamente inondato di blu. Dal pavimento al soffitto, ogni superficie esterna è coperta di blu che, oltre a stupire molti viaggiatori, ha anche un effetto stranamente calmante.
Un posto davvero unico da vedere, provare questa sensazione rilassante per te stesso e scoprire uno dei siti più iconici di Morroco!
Visita Rabat
Rabat è stata descritta come un piccolo angolo di paradiso. Completo di giardini formali, viali fiancheggiati da palme e spiagge pulite, Rabat è un’alternativa rinfrescante per sfuggire alla folla delle altre città del Marocco. 
Rilassati nelle spiagge di Essaouira
A differenza di Marrakech, Essaouira è un mercato piccolo ma caratteristico con venditori rilassati. Ci sono anche molti posti fantastici per grigliate di pesce lungo il porto dove è possibile ottenere un piatto di frutti di mare appena grigliati.
Passeggia per Aït Benhaddou
Se sei un amante dei siti patrimonio mondiale dell’UNESCO allora non puoi lasciare il Marocco senza visitare Aït Benhaddou, un magnifico villaggio fortificato.

Cosa mangiare in Marocco

Pieno di sapore e spezie, la cucina marocchina e’ deliziosa.
Ecco una lista di alcuni piatti che ti consigliamo di provare:
Cous Cous: questa pasta di grano fine viene tipicamente servita con stufato di carne o verdure.
Zaalouk: un contorno comune servito con pane croccante, lo zaalouk è una crema affumicata a base di melanzane, pomodori, aglio, olio d’oliva, paprika, cumino e un po ‘di peperoncino in polvere.
Harira: la zuppa di harira è la versione marocchina della zuppa di lenticchie
Tanjiya: questa carne di manzo o agnello cotta lentamente viene consumata a Marrakech. Viene messo in una pentola a forma di urna in ceramica e viene cotto lentamente all’interno degli hammam (bagni di vapore) per ore. Il risultato? Un pasto che si scioglie in bocca pieno di sapore.
Tagine: Stufati salati a cottura lenta pieni di manzo, agnello, pollo o verdure.