Indonesia

Informazioni generali

Valuta: rupia indonesiana 
Visto: in Indonesia, 169 paesi possono ottenere un visto all’arrivo. Questo è valido per 30 giorni e non può essere rinnovato. Se desideri rimanere in Indonesia più a lungo, puoi pagare per un visto turistico. Questo ti dà 30 giorni più la possibilità di prolungarlo per altri 30 giorni attraverso qualsiasi ufficio immigrazione. Se vuoi rimanere più a lungo, è anche possibile ottenere un visto che ti dà circa 6 mesi.
Sicurezza: in Indonesia vi sono un sacco di piccoli furti, specialmente in zone turistiche come Bali. Qualunque cosa tu faccia, assicurati di andare solo ai bancomat direttamente collegati a una banca. L’Indonesia ha anche una tolleranza zero per le droghe, con la pena di morte inflitta a pochi criminali condannati.
Lingua: ovunque tu vada a Bali, potrai facilmente trovare persone che parlano inglese, specialmente in zone turistiche. La lingua locale si chiama Bahasa ed è parlata e compresa ampiamente nonostante ci siano circa 300 dialetti nativi.
Festival e celebrazioni: quando viaggi in Indonesia, fai attenzione alla fine del Ramadan (luglio) poiché molti negozi e ristoranti sono chiusi durante questi periodi. Altre grandi celebrazioni da vedere sono Nyepi, che è il capodanno balinese celebrato a marzo.

Alloggi
Budget: $ 6-10 (dormitorio) $ 15-25 (privato)
Medio: $ 30
Lusso: $ 60
Cibo
Cibo di strada: $ 2-3 pasto warung locale
Ristorante: $ 5
Ristorante molto carino: $ 15
1,5 L Acqua: $ 0,37
Birra: $ 1,86 (bottiglia grande)
Trasporti
Noleggio moto: $ 4 al giorno;
Traghetto pubblico:
$ 44 al mese 
Voli in Indonesia: $ 33- $ 50



Pianificazione del viaggio in Indonesia

Qual è il momento migliore per andare in Indonesia? 
In generale, l’Indonesia ha un clima caldo tutto l’anno. 
Tuttavia, la stagione dei monsoni può essere un vero peccato. 
Da aprile a ottobre c’e’ la stagione secca, mentre da novembre a marzo è generalmente piovoso. 
Tuttavia, poiché è un paese così grande, è meglio controllare specificamente dove si sta pianificando di andare. Il periodo migliore per andare è da aprile a ottobre in quanto vi è in genere una pioggia minima.

Cosa mettere in valigia
Cosa mettere in valigia per l’Indonesia dipende interamente da dove stai andando e cosa hai intenzione di fare. Se ti stai dirigendo esclusivamente a Bali con l’intenzione di prendere il sole e surfare, non dovrai portare attrezzature da trekking. Quando sei a Bali, alcune delle cose importanti che ti consigliamo di portare con te sono la protezione solare, la carta di credito e un buon paio di occhiali da sole. Se ti stai dirigendo verso Java o Sumatra, si consiglia un sarong per coprire le spalle in templi e capi leggeri e asciutti. Se hai intenzione di fare trekking, le scarpe adatte sono un must.

Le cose migliori da fare in Indonesia

Come accennato, l’Indonesia è un paese che ha un po ‘di tutto per tutti. Nonostante sia frequentato da milioni e milioni di turisti ogni giorno, c’è ancora una grande parte dell’Indonesia, principalmente a Giava e Sumatra che rimane in gran parte inesplorata. 
Ecco alcuni dei posti migliori da visitare in Indonesia.
Esplora il litorale indonesiano
Sede di alcune onde davvero epiche, il litorale indonesiano è considerato il paradiso dei surfisti.
In alternativa, se odi le affollate formazioni di surf, vai in posti a Java come Batu Karas e G-Land. A parte questo, Lombok, le isole Mentawai e l’isola di Nias sono tutte destinazioni di surf di massa che vale la pena provare.
Visita tutti gli hot spot “Instagram” di Bali.
Mangia, prega e avventura in Ubud
Ubud è diventato un luogo popolare per i viaggiatori. Oltre a visitare le cascate, ci sono anche un sacco di cose avventurose da fare a Ubud. Dal rafting in acque bianche, al mountain bike sul Monte Batur.
Esplora le numerose montagne e vulcani
Giava, in Indonesia, ospita alcune delle montagne e dei vulcani più belli che si possano immaginare. Oltre al Monte Bromo, vedere le fiamme blu a Kawah Ijen è un’altra cosa da non perdere in Indonesia.
Vedi le meraviglie culturali di Yogyakarta
Se stai cercando di esplorare il lato culturale dell’Indonesia, vai a Yogykarta per vedere i maestosi templi indù e ammirare l’alba di Borobudur, che è il più grande tempio buddista costruito nel IX secolo.
Esplora la vita marina
Se sei un appassionato subacqueo, le immersioni in Indonesia sono tra le migliori al mondo! Alcune delle migliori immersioni si trovano nel Parco Nazioale di Komodo e Raja Ampat.
Trekking a Sumatra
Se hai tempo, un’altra attività consigliata è fare trekking a Sumatra per vedere gli Oranghi. Oltre a questo, ci sono alcune altre cose da fare a Sumatra che consigliamo vivamente: rilassarsi nel lago Toba, fare surf in barriere coralline incontaminate ed esplorare le numerose bellezze vicino a Berastagi.
Rilassarsi sulla spiaggia
Ultimo ma non meno importante, le spiagge in Indonesia sono famose in tutto il mondo, con molte persone che volano da diverse parti del globo. Dalle spiagge di Bali alle isole incontaminate di Raja Ampat o Aceh, ci sono un sacco di posti meravigliosi da visitare.

Cosa mangiare in Indonesia

Rispetto ad altri paesi del sud-est asiatico, il cibo indonesiano non è molto noto. Ecco una classifica di alcuni piatti da provare in Indonesia:
Nasi Goreng: riso fritto tradizionale a base di kecap manis (una densa salsa di soia) servito con un uovo fritto, alcuni cracker di pesce croccanti e una piccola insalata laterale. Alcuni posti servono questo con alcuni spiedini di pollo satay o pollo fritto.
Mie Goreng: Questo piatto di noodles è composto da sottili tagliatelle all’uovo gialle saltate in padella con una varietà di verdure. Puoi averlo con pollo, maiale o tofu. Simile a Nasi Goreng, puoi ottenere questo piatto quasi ovunque, dai warung economici ai grandi ristoranti.
Gado-Gado: un’insalata composta da patate lesse, uova, carote, fagiolini e tofu servita con una ricca porzione di salsa di arachidi.
Rendang: Rendang è un composto da una miscela di latte di cocco cotto con molte spezie, che gli conferisce quel sapore ricco e speziato. È spesso fatto con carne di manzo ma hai anche altre varianti come pollo, montone o capra.