Filippine

Sede di oltre 7000 isole con sabbia bianca, acque cristalline, vulcani e laghi color smeraldo, le Filippine sono una di quelle destinazioni che sono ampiamente sottovalutate rispetto ad altre destinazioni nel sud-est asiatico.

Informazioni generali 

Valuta: peso filippino
Visto: i cittadini di alcuni paesi possono entrare nelle Filippine senza visto e soggiornare per un massimo di trenta giorni. Alcune nazionalità possono rimanere solo per 7-14 giorni, quindi è meglio controllare il sito Web del governo in anticipo.
Sicurezza: la maggior parte delle Filippine, in particolare le principali destinazioni turistiche, sono ancora molto sicure da viaggiare. 
Lingua: nonostante sia sede di più dialetti, il Tagalog è considerato la lingua nazionale. Tuttavia, quasi tutti parlano inglese, il che rende più facile comunicare con la gente del posto.
Festival e celebrazioni: ovunque tu sia nelle Filippine, ci sara sempre una festa in corso. È molto comune per le persone invitare estranei a unirsi al divertimento.
Trasporti:  il trasporto da un luogo all’altro può essere un po complicato perché le Filippine sono un arcipelago. Se hai poco tempo, volare da un’isola all’altra è essenziale. 

Alloggi
Budget: $ 7-10 (dormitorio), $ 15-25 (privato)
Medio-range: $ 30-50
Luxury: $60 +
Cibo
Street food: $ 1-2
Ristorante: $ 6-8
Ristorante molto carino: $ 12 +
Birra: $ 0,40
Trasporti
Jeepneys (autobus locale) $ 0,39
Tricicli: $ 1-2 a seconda della distanza
Autobus notturni: $ 15-20
Voli (locali): $ 50-100

Pianificazione del viaggio nelle Filippine

Mentre puoi visitare le Filippine tutto l’anno, è generalmente meglio evitare la stagione delle piogge.

Cosa mettere in valigia per viaggiare nelle Filippine
Dato che le Filippine sono un paese tropicale, assicurati di fare i bagagli di conseguenza. Se decidi di dirigerti a nord verso le terrazze di riso, il clima può essere più fresco, quindi è consigliabile una giacca impermeabile.
Se hai intenzione di passare la maggior parte del tuo tempo a visitare l’isola, assicurati di portare un’ampia protezione solare.

Le cose migliori da fare nelle Filippine

Fai escursioni attraverso terrazze e montagne di riso
Molte persone si dirigono nelle Filippine solo per godersi le spiagge, ma le Filippine hanno anche alcune montagne molto belle da scalare. Una delle cose migliori da fare nelle Filippine è dirigersi a nord verso le province montane per fare escursioni a Banaue, Batad e Sagada. Qui puoi trovare anhe imponenti terrazze di riso, progettate dai membri delle tribù locali. 
Festa nell’isola di Boracay
Soprannominata l’Ibiza dell’Asia, se ti piace fare festa, dirigiti verso l’isola di Boracay. Oltre alle feste, ci sono anche un sacco di cose avventurose da fare a Boracay che vale la pena fare.
Fare immersioni subacquee nei relitti di navi affondate
Per gli esploratori subacquei, le immersioni nelle Filippine sono qualcosa da non perdere. Mentre ci sono un sacco di fantastici siti di immersione nelle Filippine, i relitti sommersi della Seconda Guerra Mondiale a Coron, Palawan sono considerati dei must da vedere durante la tua vacanza!
Altre famose destinazioni di immersione sono Apo Reef, l’isola di Pescado e Malapascua a Cebu, famosa per gli squali.
Esplora le isole remote
Nelle Filippine non c’è carenza di isole in cui dirigersi.
Se vuoi fare surf e goderti le onde, vai all’isola di Siargao. Se vuoi esplorare bellissime spiagge e vita marina, vai a Palawan. Per un buon mix di cultura, immersioni e spiagge, vai a Cebu, Bohol,  Coron e Dumaguete.

Cosa mangiare nelle Filippine

In generale, il cibo nelle Filippine non è buono come altri paesi del sud-est asiatico come la Thailandia e la Malesia. Di solito, il miglior cibo filippino è quando viene cucinato in casa. Ecco alcuni piatti che ti consigliamo di provare durante il tuo viaggio nelle Filippine.
Adobo
Un piatto di carne fatto con pollo o maiale in umido con olio, salsa di soia, aceto e aglio. Puoi trovarlo in quasi tutti i ristoranti.
Lechon
Maiale arrosto intero. Spesso trovato durante occasioni speciali.
Kinilaw
Pezzi di pesce crudo o gamberi marinati in aceto, lime, cipolle e peperoncino.