Ecuador

Situato nell’America meridionale e bagnato dall’oceano Pacifico, l’Ecuador prende il suo nome dal fatto che é attraversato dall’Equatore, per questo motivo il Paese presenta una grande varietà di paesaggi e ambienti. 

Informazioni generali

Valuta: dollaro statunitense
Visto: I cittadini italiani possono soggiornare in Ecuador senza visto per un periodo massimo di 90 giorni
Lingua: spagnolo

Alloggi
Budget: 
$ 3-8 (dorm) $ 10-19 (private)
Medio-range: $ 22-45
Luxury: $ 70 – 140

Cibo
Sreet food: $ 2-4
Ristoranti medio/bassi:  $4-16
Ristoranti pregiati: $ 8 – 32 

Trasporti
Autobus locale: $ 1 l’ora
Taxi: $ 2
Noleggio bici:
$ 5-7 al giorno


Il momento migliore per partire

Il clima dell’Ecuador varia molto in base alla zona. I mesi più consigliati per visitare il paese sono Luglio e Agosto,  ma anche Giugno e Settembre. Nelle isole Galapagos le stagioni sono due. Una calda tra dicembre e maggio con un clima tropicale e scarse piogge ma cieli spesso annuvolati.
Infatti, il clima equatoriale caldo tutto l’anno non è presente in tutto il territorio.

Cosa mettere in valigia per viaggiare in Ecuador

Una cosa da non dimenticarsi é la propria patente di guida nel caso si voglia guidare sul territorio, e una torcia per fare luce durante i blackout frequenti. 
Inoltre, non dimenticatevi di portarvi con voi una macchina fotografica e un binocolo per poter osservare la fauna delle Galapagos.

Le cose migliori da fare in Ecuador

Provare il canelazo
Riscaldate il corpo sorseggiano il tipico canelazo, deliziosa bevanda calda fatta del liquore chiamato “aguardiente” e cannella.
Esplorare le isole Galapagos
Le isole Galapagos si sono mantenute intatte nel tempo, con una fauna unica che può essere apprezzata salendo a bordo di una delle numerose crociere che girano intorno alle isole.
Avvistare i delfini rosa
Solcando le acque dei fiumi dell’Amazzonia si può incontrare una specie rara di delfini dal colore rosa. 
Sfidare la cascata del diavolo 
Il Pailón del Diablo (calderone del diavolo) è una cascata di 30 metri che si può visitare da un ponte sospeso. 
Party, party, party
Per gli amanti del divertimento una tappa obbligatoria è la spiaggia di Montañita, con i suoi moltissimi bar é il luogo perfetto per rimanere in piedi fino al mattino insieme ai surfisti che vengono qui per le famose onde.
Avvistare le balene a Manabí

Cosa mangiare in Ecuador

llapingachos: patate schiacciate, con al centro del formaggio e poi fritte su una piastra. Croccanti e bruciacchiate all’esterno, queste “polpette” di patate, restano morbide e saporite all’interno.
Locro: zuppa a base di patate a cui possono essere aggiunti altri ingredienti come carne, mais oppure verdure varie.
Cuy: porcellino d’india
Frutta esotica
Ceviche: pesce o i gamberi in sugo di limone e si serve con mais arrostito, salsa di pomodoro, peperoncino.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...